QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Contributi per potature di ristrutturazione della forma di allevamento dell'olivo

ARPO Emilia-Romagna, all'interno di un progetto UNAPROL, prevede un contributo per gli olivicoltori che intendono ricondurre le piante alla forma di "vaso policonico".

Contributi per potature di ristrutturazione della forma di allevamento dell

ARPO Emilia-Romagna prevede contributi per potature di ristrutturazione della forma di allevamento dell'olivo, da ricondurre a "vaso policonico" (progetto di attività UNAPROL svolto ai sensi dei Reg. (UE) 611 e 615/2014 Az. 3 A - "Miglioramento della competitività attraverso la modernizzazione"

► Requisiti delle piante di olivo

1) circonferenza del tronco (o fusto principale), misurata a 40 cm da terra, compresa tra 30 cm e 100 cm (età approssimativa 15-40 anni)
2) l'oliveto deve essere in coltura specializzata (sono escluse piante di olivo sparse o consociate con vigneto o altra coltura)
3) forma di allevamento a "vaso libero" con irregolarità per almeno una delle seguenti condizioni:
- branche primarie in sovrannumero (oltre 4 branche per pianta) o mal posizionate o con inclinazione inadeguata
- eccessivo sviluppo in altezza delle piante (cime delle branche che superano i 4 m)
4) forma di allevamento a "monocono" con irregolarità per almeno una delle seguenti condizioni:
- perdita della originaria struttura monocaule
- eccessivo sviluppo in altezza delle piante (cime delle branche che superano i 4 m)

► Requisiti e obblighi del titolare dell'azienda

1) essere socio ARPO diretto o indiretto in regola con il versamento dei contributi annuali
2) essere in possesso di Partita IVA aziendale
3) partecipare ad almeno una delle sessioni formative sulla riforma dell'olivo (una lezione in aula ed una prova dimostrativa di potatura) organizzate dall'ARPO
4) effettuare le potature di riforma su min. 25 piante

► Requisiti e obblighi del titolare dell'azienda

Il socio olivicoltore (diretto o indiretto) che si renderà disponibile ad effettuare la ristrutturazione delle proprie piante di olivo, nei termini e con le modalità previste dal Progetto, riceverà un compenso di circa € 6,00/pianta a copertura dei costi sostenuti.

I soci interessati potranno ricevere maggiori informazioni rivolgendosi direttamente agli uffici ARPO (tel. 0541-741762) ENTRO E NON OLTRE IL 15/01/2018.

 

 


Le società del gruppo

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! RSS Evoluzioni Web