QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Federico Barbi, nuovo direttore operativo del consorzio Opera

Arriva un tempo per nuove sfide personali e lavorative. È quello che ha spinto Federico Barbi  ad accettare il ruolo di direttore operativo di Opera Sca.

Federico Barbi, nuovo direttore operativo del consorzio Opera

Arriva un tempo per nuove sfide personali e lavorative. È quello che ha spinto Federico Barbi, nell'ambito del programma di consolidamento e sviluppo di Opera Sca, ad accettare il ruolo di direttore operativo (vendite e logistica) da metà settembre 2018. 

"Non è stata una scelta facile - dichiara Barbi a FreshPlaza - lasciare la mia Val di Non, un'azienda con la quale si era creato un percorso stabile e di fiducia. Inoltre, non è semplice allontanarmi dai miei cari. Dall'altra parte, questa esperienza servirà per mettermi alla prova e imparare qualcosa di nuovo. Avendo 43 anni, ho colto un'occasione che, tra le proposte ricevute anche in passato, è quella che mi ha attratto di più. Una sorta di carpe diem, in quanto fra dieci anni magari non sarebbe stato fattibile. Si è creato un felice connubio tra mia volontà e la mia esigenza di cercare nuove sfide".

Barbi, laureato in Economia e commercio, ha già maturato un'esperienza di 20 anni nella direzione commerciale e logistica di alcuni dei più importanti consorzi nazionali attivi nel settore dell'ortofrutta.

"Forte della mia esperienza passata e della conoscenza dei mercati, assumerò progressivamente i ruoli che erano stati finora ricoperti in Opera da Francesco Bassi di Agrintesa (coordinamento della logistica) e Gabriele Ferri di Naturitalia (coordinamento commerciale), i quali nei prossimi mesi, per un passaggio più soft possibile, mi coadiuveranno trasmettendomi le loro conoscenze e il loro sapere sul comparto delle pere di cui, attualmente, devo ammettere di conoscere poco. È un work in progress, un po' come l'alunno nei primi giorni di scuola. Una vera sfida, per me".

Bassi e Ferri continueranno comunque a rappresentare le rispettive aziende di appartenenza nell'ambito del sales & logistic team di Opera.

Tra i compiti di Barbi in Opera, ci sarà l'ulteriore sviluppo del consorzio attraverso il miglioramento continuo del servizio offerto da Opera a tutti i propri clienti e dell'efficienza dell'attività di condizionamento del prodotto. Inoltre, il nuovo direttore operativo sarà anche direttamente responsabile del rapporto con un limitato numero di clienti.

"Spero, con la mia esperienza, di poter portare un valore aggiunto in Opera. D'altro canto, sono consapevole che negli ultimi tre anni, da quando il consorzio è stato creato, ha fatto passi da gigante, iniziando a diventare un marchio conosciuto sul mercato italiano. Il mio obiettivo è quello di contribuire a far sì che il brand si affermi sia a livello nazionale che estero".

Il presidente, il consiglio di amministrazione e il direttore generale di Opera ritengono che l'inserimento di Barbi nell'organigramma del consorzio rappresenti un passaggio importante per il presente e per il futuro dell'azienda. Ringraziano, inoltre, Bassi e Ferri per l'impegno da loro profuso e per il fondamentale contributo fornito durante la fase di start-up e nei primi 3 anni di attività del consorzio Opera, ma anche Agrintesa e Naturitalia, per aver messo a disposizione, a tale livello e così a lungo, queste loro importanti risorse umane.

 

Articolo pubblicato su FreshPlaza il 17/9/2018.


Le società del gruppo

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! RSS Evoluzioni Web